Your are here

Fondazione Masi

logo_Fondazione

La Fondazione Masi – e il Premio Masi a cui si ispira – nasce dal desiderio di Masi e della Famiglia Boscaini di esprimere la riconoscenza verso la propria Terra, di cui il vino rappresenta uno degli aspetti storicamente più rilevanti, restituendole almeno in parte quanto ricevuto.

La principale missione della Fondazione è valorizzare e portare nel mondo le eccellenze delle Venezie.

Fin dalla prima edizione del Premio Masi, nel 1981, viene assegnato ogni anno il Premio per la Civiltà Veneta a personalità venete -  per nascita, per famiglia o per adozione - che si sono distinte nei diversi campi delle arti, delle scienze e dell’imprenditoria. Nel tempo si sono aggiunti due riconoscimenti di respiro mondiale: il Premio Internazionale Masi Civiltà del Vino, assegnato a protagonisti dello sviluppo vitivinicolo e ideali interpreti della civiltà del vino nel mondo, e il Grosso d’Oro Veneziano, assegnato a personalità che hanno promosso la cultura come strumento di dialogo tra i popoli per favorire solidarietà, progresso civile e pace. I premiati ricevono come ambìto riconoscimento una botte di Amarone Masi, uno dei prodotti più espressivi e peculiari della terra veneta.

La Fondazione Masi si impegna nella diffusione dei valori culturali delle Venezie anche attraverso due collane editoriali: una di carattere storico-culturale e una di carattere tecnico-produttivo.

Alle opere editoriali si affianca la rivista quadrimestrale Le Venezie – Cultura e Territorio, distribuita nel mondo a una rete di opinion makers e di autorevoli personalità.

Di particolare rilievo è l’istituzione di un Premio Speciale Fondazione Masi, che valorizza il talento dei migliori interpreti del repertorio musicale veneto in co-promozione con il Concorso Internazionale di Musica da Camera “Salieri–Zinetti”.

Visita il sito della Fondazione Masi

 

Fondazione MasiMasi Investor Club