MASI AGRICOLA

Facebook MasiTwitter MasiYoutube MasiTwitter MasiFlicker MasiLinkedin Masi
itaeng
CARBONADA CRIOLLA

News & Eventi

Carbonara Criolla


In abbinamento a Passo Doble Masi Tupungato.


Ingredienti:

  • 4  zucche di Ghianda grandi
  • 1 kg carne di manzo, tagliato a cubetti di 1 cm
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 ½ cucchiaini di origano essiccato
  • 250ml di Olio Extravergine di Oliva
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di paprika affumicata
  • 1 pizzico sale Kosher
  • Pepe nero macinato fresco
  • 1 grossa cipolla rossa tritata
  • 1 peperone rosso tritato
  • 1 peperone messicano tritato
  • 1 kg di patate dolci, sbucciate e tagliate a cubetti
  • 1 kg di patate russe,  sbucciate e tagliate a cubetti
  • 4 pannocchie di mais dolce
  • 1 litro di brodo di carne
  • 4 pomodori  pelati, privati dei semi e tritati
  • 135gr di albicocche secche, tritate
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di alloro
  • 5 spicchi d'aglio
  • 4  spicchi d'aglio schiacciato
  • 60ml di panna acida
  • 150gr di burro fuso
  • 200gr zucchero di canna

 

Preparazione:

Mettere prezzemolo, aglio e 2 cucchiaini di origano in un robot da cucina e frullare assieme aggiungendo l'olio extravergine di oliva a filo. Versare il pesto ottenuto in una ciotola e aggiungere l'aceto e la paprika affumicata. Mettere la carne a cubetti e la marinatura in un sacchetto e conservare in frigorifero per una notte.

La mattina seguente filtrare la carne dalla marinatura e asciugarla. Condire la carne generosamente con il sale kosher e spolverare con la farina per togliere l’eventuale eccesso. Ungere una pentola con 2 cucchiai di olio d'oliva e aggiungere la carne e rosolare a fuoco medio fino a quando si forma una bella crosticina sul fondo della pentola. Togliere la carne dalla pentola e mettetela da parte. Aggiungere nella stessa pentola 2 cucchiai di olio di oliva, aggiungere la cipolla e i peperoni e rosolare leggermente le verdure. Rimettere la carne e mescolare per sfumare con  il fondo della pentola. Aggiungere i 4 spicchi di aglio schiacciato, i pomodori, le  albicocche secche , il restante ½ cucchiaino di origano, il rametto di rosmarino, l’alloro. Portare ad ebollizione, coprire e ridurre il calore e sobbollire per 2 ore.

Preriscaldare il forno a 200C°. Lavare la zucca, tagliare la parte superiore per formare un coperchio, raschiare i semi e scavare l’interno fino a ottenere una ciotola. Spennellare l'interno della zucca con il burro e cospargere l'interno solo con lo zucchero di canna. Utilizzare la punta di un coltello affilato per bucare tutto l’interno della zucca, facendo attenzione a non passare attraverso la crosta. Posizionare la zucca con il taglio verso l'alto su una teglia e coprire ermeticamente il tutto con un foglio di alluminio.

Cuocere in forno per 35/40 minuti fino a quando non diventa tenera. Al termine, togliere dal forno e rimuovere con attenzione la pellicola di copertura lontano per evitare di essere scottati dalla fuoriuscita di vapore. Coprire la zucca con la stagnola per tenere in caldo fino al momento di riempire. 30 minuti prima della fine del tempo di cottura della zuppa, aggiungere le patate, e continuare a cuocere coperto per 25 minuti. Dopodiché togliere il rosmarino e la foglia di alloro, aggiungere il mais e cuocere per altri 5 minuti coperto, poi togliere dal fuoco. Mescolare il rimanente spicchio d'aglio schiacciato con la panna acida. Cospargere i bordi tagliati della zucca con il sale kosher e il pepe macinato fresco. Dividere lo spezzatino tra ogni zucca e rimettere nel forno per 20 minuti.

Quando è il momento di servire, impiattare su ogni piatto la zucca e lo spezzatino, permettendo di scendere oltre il bordo della " ciotola ". Servire con la panna acida con l’aglio e guarnire con un rametto di rosmarino.


Si ringrazia per la ricetta: http://aguywholovestocook.blogspot.it.

< Indietro