Your are here

Amarone
Vajo dei Masi

In occasione degli eventi celebrativi verrà presentato un vino dedicato all’importante anniversario, «leggendario» per diversi aspetti. Si tratta naturalmente di un Amarone, il vino che ha posizionato Masi tra i grandi produttori del mondo e che al contempo Masi ha contribuito a rendere icona internazionale. “Vajo dei Masi” è il nome del vino e del vigneto originario da cui provengono le uve, cru di alta collina in Valpolicella classica, sulla cresta intervalliva tra Marano e Negrar. L’annata è il 1997, una delle migliori del secolo scorso in Valpolicella classica; si tratta dunque di un Amarone maturato per 25 anni, che dopo l’affinamento in legno dal 1998 al 2002 è stato conservato in contenitori di acciaio a saturazione di azoto fino al momento dell’imbottigliamento (maggio 2022).

Questa scelta tecnica fa sì che dopo 25 anni Vajo dei Masi conservi inusuale e inattesa freschezza e una grande omogeneità tra le diverse bottiglie, non interessate da possibili effetti ossidativi conseguenti alla lunga permanenza in bottiglia. È disponibile una limited edition di sole 2500 magnum numerate. L’etichetta, autografata da Sandro Boscaini, Presidente di Masi, ripropone, insieme al motto “Nectar Angelorum hominibus”, l’angelo che contraddistingue le etichette classiche dell’Amarone Masi, ridisegnato rifacendosi alla tecnica rinascimentale della sanguigna; la figura dell’angelo ritorna anche stampata a fuoco sulla cassetta in rovere massello. Il “quadernetto dell’enologo” accompagna il vino con la voce dei protagonisti delle differenti fasi di lavorazione.

IN VENDITA DAL 14 OTTOBRE

Scheda tecnica

Amarone Vajo dei Masi

  • Cantine Masi
  • Serego Alighieri
  • Tenuta Canova
  • Canevel
  • Cortina
  • Monaco
  • Masi Tupungato