Your are here

CCA Edizione 2013

Ernst Billgren

Per la prima edizione è stato scelto Ernst Billgren, uno dei più reputati artisti contemporanei svedesi, il cui talento si esprime, oltre che attraverso la pittura e la scultura anche in altre arti come la musica, la letteratura, il design, il cinema e la scenografia. Le etichette con la riproduzione della sua opera saranno apposte su una preziosa selezione di bottiglie di Costasera 1998.

"Le uve con cui si produce il vino possono prosperare solo in una natura forte e vigorosa, coltivata da popoli che sanno tramandare di padre in figlio una cultura antica, perfezionando nel tempo l’arte della vinificazione. Nell’opera il capriolo e il suo cucciolo simboleggiano la cura trasmessa attraverso le generazioni, le abitazioni esprimono la volontà di costruire una società prospera fondamentale per la viticoltura, i frutti rappresentano la ricchezza del vino stesso. Natura e cultura, in sintesi, vuole essere la luminosa rappresentazione di come questi due elementi si uniscano in un cerchio continuo. La stessa circolarità si ritrova nella classica forma dell’etichetta del Costasera di Masi, che ha ispirato il dipinto."

Ernst Billgren

 

La bottiglia

L’etichetta è applicata su 3.500 bottiglie di Costasera Amarone, annata 1998, verificare disponibilità contattando La Rivendita Serego Alighieri: serego@serego.it.

Il ricavato ha finanziato una borsa di studio per un giovane artista selezionato a conclusione del progetto.

CCA Bottle Label
Incontra l'artista

Ernst Billgren

Dopo aver frequentato la scuola d’arte, è stato accettato alla prestigiosa Valand Art Academy a Goteborg, dove si è distinto velocemente per il suo talento. Durante il periodo scolastico, ha iniziato ad esporre in diverse gallerie in Svezia e grazie al suo fresco mix di materiali e motivi, ha acquistato velocemente il soprannome di “il ragazzo d’oro della critica”. Ha tratto ispirazione dall’arte tradizionale e ha rivendicato il diritto dell’artista di usare come soggetti animali e motivi mitologici e di impiegare materiali insoliti, come i mosaici.

Leggi tutto

Fondazione MasiMasi Investor Club