Your are here

Ernst Billgren

Dopo aver frequentato la scuola d’arte, è stato accettato alla prestigiosa Valand Art Academy a Goteborg, dove si è distinto velocemente per il suo talento. Durante il periodo scolastico, ha iniziato ad esporre in diverse gallerie in Svezia e grazie al suo fresco mix di materiali e motivi, ha acquistato velocemente il soprannome di “il ragazzo d’oro della critica”. Ha tratto ispirazione dall’arte tradizionale e ha rivendicato il diritto dell’artista di usare come soggetti animali e motivi mitologici e di impiegare materiali insoliti, come i mosaici.

Dopo il diploma, Billgren, ancora giovanissimo, è stato assunto presso la Valand Art Academy e un paio d’anni dopo, nel 1997, è divenuto membro della Royal Swedish Academy of Fine Arts. Ha continuato a realizzare mostre in tutto il mondo, partecipando a biennali internazionali e ad esposizioni di grande successo in gallerie e musei nella sua nativa Svezia, dove il suo nome è diventato famoso.

Non ha mai smesso d’essere “curioso d’arte” e questo lo ha portato a lavorare in diversi campi oltre alla pittura e alla scultura, come il cinema, l’architettura, l’arredamento e la musica. È autore di molti libri, tra cui il più noto “Che cos’è l’arte?”, pubblicato in diverse lingue, dove esprime che cosa è veramente l’arte se si osa andare al di là delle proprie opinioni.

Visita: http://www.ernstbillgren.se/

 

La bottiglia

L’etichetta è applicata su 3.500 bottiglie di Costasera Amarone, annata 1998, verificare disponibilità contattando La Rivendita Serego Alighieri: serego@serego.it.

Il ricavato ha finanziato una borsa di studio per un giovane artista selezionato a conclusione del progetto.

CCA Bottle Label

Fondazione MasiMasi Investor Club