Your are here

CCA Edizione 2015

Maya Von Moos

La seconda edizione di Costasera Contemporary Art ha visto protagonista Maya Von Moos, svizzera, il cui talento si esprime in una forma d’arte innovativa, l’animazione 3D, che le permette di costruire ogni elemento e di animarlo per raccontare la sua storia. Le etichette con la riproduzione della sua opera impreziosiscono una selezione di bottiglie di Costasera 1999.

“L’etichetta dell’Amarone Costasera di Masi mi ha ispirato aprendomi le porte verso l’opulenza di Venezia e la ricchezza della Valpolicella. Ho preso ispirazione da Venezia stessa e dai suoi pittori: il rosso di Tiziano, il verde di Veronese, il blu di Tiepolo e il giallo oro dei mosaici. Dal mio viaggio in Valpolicella ho portato con me il ricordo della magia della trasformazione dell’uva nel passare del tempo, delle quattro stagioni. Ho cercato di condensare tutte queste suggestioni in un’animazione 3D, in un linguaggio nuovo e contemporaneo”.

Maya Von Moos

 

La bottiglia

L’etichetta è applicata su 3.000 bottiglie di Costasera Amarone, annata 1999, verificare disponibilità contattando La Rivendita Serego Alighieri: serego@serego.it.

Il ricavato ha finanziato una borsa di studio per un giovane artista selezionato a conclusione del progetto.

CCA Bottle Label
Incontra l'artista

Maya Von Moos

Maya Von Moos, artista svizzera e protagonista del Costasera Contemporary Art 2015. Maya von Moos è nata a Chur, in Svizzera, nel 1953. Dopo aver studiato disegno a china e ceramica in Giappone, Korea e Taiwan e pittura e scultura all’„Accademia di Belle Arti“ a Firenze e all’„Ecole des Beaux Arts“ a Ginevra, si è distinta per le sue sculture a carattere installativo e sperimentale e per il suo grande amore per i colori.

Leggi tutto

Fondazione MasiMasi Investor Club