Your are here

Le Venezie. Cultura e Territorio

Dal 2005 la Fondazione Masi pubblica il suo periodico bilingue italiano e inglese Le Venezie. Cultura e Territorio. È l'house-organ della Fondazione: ne descrive la vita e le attività e contiene informazioni di carattere culturale e artistico legate alle Venezie, a personalità venete e all'interessante mondo del vino e dell'enogastronomia.

Di seguito l'editoriale del numero 47 della rivista.

"Ogni anno, in occasione del Premio Masi, si affaccia puntuale la domanda: cosa accomuna i premiati? quale è il filo, se filo c’è, che li unisce? Mai come quest’anno questo filo c’è, ben chiaro e visibile. I nostri premiati, Ilaria Capua, Filippo Grandi, Reinhold Messner, Andrea Rigoni e Maximilian Riedel, hanno in comune una forte attenzione alla sostenibilità ambientale e sociale, al fine di salvare il mondo. Per tutti quanti loro, insomma, non c’è altra via possibile per poter sperare in un futuro vivibile se non preservare la natura e considerare l’impatto ambientale e sociale delle nostre azioni, un comportamento che dovrà diventare la nuova normalità e che l’attacco del virus ha reso di indifferibile necessità. Sostenibilità che, pur in maniera confusa, non ancora riconosciuta come irrinunciabile, già molti anni prima del virus - tra poco saranno quaranta - era in qualche modo presente nel Dna del Premio. Non per niente s’intitolava alla “civiltà veneta” notoriamente fatta non soltanto di grande, accurata e geniale laboriosità, ma anche di vigneti perfettamente tenuti, di coltivazioni rispettose della territorialità, di vinificazione biologica. Un poco alla volta, con lo scorrere degli anni, da confusamente istintiva questa vocazione si è andata delineando sempre più nitidamente, finendo per emergere oggi in piena consapevolezza. Del resto, la strada è segnata: stiamo infatti assistendo a una graduale presa di coscienza da parte di strati sempre più ampi della società fermamente convinti che senza sostenibilità non c’è speranza di salvezza."

Isabella Bossi Fedrigotti, Presidente della Fondazione Masi

 

Fondazione MasiMasi Investor Club