Your are here

Vino e Sostenibilità al Seminario Tecnico Masi

Il Gruppo Tecnico Masi ha riproposto il classico appuntamento in occasione di Vinitaly presentando un’attualissima ricerca di Ipsos sui cambiamenti in atto nelle abitudini di consumo e nei valori di riferimento, contesto in cui sono stati presentati gli ultimi nati del portfolio del Gruppo. Ne hanno discusso Lorena Cocozza – UU Director di Ipsos e, per il Gruppo Tecnico Masi, Raffaele Boscaini – Coordinatore, Roberta Beber –Viticoltura e Andrea Dal Cin – Responsabile Enologia. La degustazione tecnica è stata guidata dal ‘contemporary food & wine expert’ Andrea Gori.

Dall’interessante presentazione e dai risultati della ricerca è emerso che naturalità, salubrità e autenticità sono le parole chiave che descrivono un rinnovato approccio alla vita e alla quotidianità per quanto riguarda i consumi alimentari, in particolare per il settore vinicolo. La risposta di Masi e del suo Gruppo Tecnico a questo nuovo modo di orientare le proprie scelte di consumo è in una nuova selezione di vini biologici prodotti “per sottrazione”, ovvero minimizzando l’intervento dell’uomo sulla natura, ritornando all’essenzialità del vino stesso. Vini semplici e immediati, intrinsecamente autentici e sostenibili, come la nuova linea Fresco di Masi.

"I risultati della nostra ricerca hanno dunque validato le scelte optate da Masi in materia di prodotto.” ha commentato Lorena Cocozza, UU Director di Ipsos. “I consumatori di oggi e del futuro sono più attenti e consapevoli. La ricerca di prodotti percepiti come naturali, sostenibili e, per alcuni, anche più salutari, è diventata una priorità. La richiesta ai brand è di essere più responsabili, agire in primo piano per il benessere dell'individuo e del pianeta. In questo senso anche la categoria del vino può fare la sua parte, fornendo una offerta che risponda alle nuove esigenze, soprattutto dei target più giovani: vini di qualità superiore, sostenibili nella produzione e nel packaging, con gradazioni alcoliche contenute.”

Fondazione MasiMasi Investor Club