Your are here

Bottiglia Masianco Masi

Wrap Crudisti

Ricetta di Lisa Casali di Ecocucina.repubblica.it

Ingredienti

  • 500g di verdure (carote, bietola, spinaci, pomodoro, peperone, sedano rapa, sedano)
  • 80g di pomodorini secchi sott’olio
  • 1 pezzetto di zenzero fresco
  • 1 avocado maturo
  • 1 piccola lattuga
  • 160g di fave fresche sgranate (circa 800g di fave in baccello)

 

  • 1 spicchio d’aglio
  • 50g di anacardi ammollati per una notte
  • qualche foglia di basilico
  • 1 limone
  • olio extravergine
  • sale
  • peperoncino in polvere


Preparazione

Per prima cosa preparate il wrap che richiede qualche ora di essiccazione e si può fare anche qualche giorno in anticipo. Tagliate grossolanamente le verdure dopo averle lavate e poi frullatele fino ad avere un composto omogeneo insieme ai pomodorini secchi e allo zenzero sbucciato con un cucchiaio di olio e uno di acqua. Stendete il composto sulla metà di un foglio di carta da forno che poi ripiegherete e, con l’aiuto di un matterello, spianate il composto in modo da avere uno strato omogeneo e spesso pochi millimetri. Fate essiccare le cialde in forno a 70° per 6-8 ore circa o comunque fino a quando il composto si sarà trasformato in una cialda elastica e compatta.

Una volta pronte le cialde tagliatele in quadrati di circa 8cm per lato. Per trasformare la cialda in un wrap sbucciate l’avocado e tagliatelo a bastoncini, irroratelo con il succo di mezzo limone e condite con un pizzico di sale. Sgranate le fave e tenete da parte i baccelli per usarli in altre ricette (cuoceteli come fossero fagiolini/cornetti). Frullate le fave con aglio, il succo di mezzo limone, gli anacardi ammollati, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale e peperoncino fino a ottenere un composto cremoso. Lavate e asciugate le foglie di lattuga.

Prendete una cialda, sovrapponeteci una foglia di lattuga, una di basilico, mettete al centro un cucchiaio di hummus di fave e un paio di bastoncini di avocado. Ripiegate le cialde a mo’ di wrap e servite su un piatto da portata. Si mangia con le mani e si accompagna con un buon calice di vino!

 

Fondazione MasiMasi Investor Club